Berlusconi assolto per la quarta volta

di Bruno Vespa (La Nazione del 10 maggio 2000)

Bruno Vespa, il brillante giornalista inventore e protagonista del programma televisivo "Porta a Porta" in onda anche su RAI InternacionalMi sono riletto le carte, dottore. Non c'è una prova che sia una contro di lei. Eppoi ho guardato i giudici negli occhi: non possono condannarla". Alla telefonata del suo difensore Giuseppe De Luca, vecchio e autorevole penalista che conosce bene uomini e cose, Silvio Berlusconi s'illuse. Ma la fiducia s'infranse contro una condanna a due anni e nove mesi. Senza le attenuanti generiche. ...

 ...  Il problema è che quando nacque il processo concluso ieri pomeriggio da un'assoluzione piena e da tre prescrizioni Berlusconi era presidente del Consiglio e ricevette l'invito a comparire da parte della procura di Milano mentre presiedeva la conferenza dell'Onu sulla criminalità. Un inedito assoluto nella storia italiana e della diplomazia mondiale.

Era il 21 novembre del '94.  ... La sera Berlusconi stava entrando al teatro San Carlo per un recital di Pavarotti in onore dei delegati Onu quando lo chiamò Gianni Letta, suo sottosegretario alla Presidenza. Due ufficiali dei carabinieri s'erano presentati a Palazzo Chigi recando una busta gialla consegnata dal procuratore di Milano. 

 Berlusconi li pregò di aspettare il suo rientro a Roma dove li avrebbe incontrati a Palazzo Chigi. ...   Alle cinque e venti del mattino Gianni Letta gli disse che il "Corriere della Sera" sparava in prima pagina la notizia, prima che il presidente del Consiglio o chiunque altro tra i suoi collaboratori avesse visto con i propri occhi il documento della procura di Milano.

Era la fine del governo Berlusconi. Dato in pasto ai giornalisti di tutto il mondo, svergognato dinanzi ai rappresentanti di centotrenta Paesi che quella mattina accettò comunque di incontrare, il Cavaliere vide aprirsi dinanzi a sé la voragine della sepoltura politica. E sepoltura fu, salvo la successiva resurrezione tuttora in corso. Ma questa è altra storia. Come sia uscita quella notizia non è mai stato accertato fino in fondo.