Conferenza degli Ospedali Italiani nel mondo

di Edoardo Pacelli, novembre 2002

Il dottor Mario BiancoSi è tenuta a Roma, dal 26 al 28 ottobre u.s., presso il Ministero italiano della Sanità, la 1ª Conferenza per l'integrazione e la promozione degli Ospedali Italiani nel mondo. Alla Conferenza hanno partecipato i delegati di 41 ospedali e centri clinici provenienti da 22 paesi di quattro continenti. Rappresentanti dell'unico Ospedale italiano nel Brasile i dottori Mario Bianco e Giacomo Errico, rispettivamente Vice Presidente della Società Italiana di Beneficenza e Mutuo Soccorso, il primo, e vice direttore sanitario, il secondo. Alla conferenza hanno partecipato i rappresentanti di 41 ospedali italiani, provenienti dai vari continenti. Nel corso della Conferenza il dottor Gianfranco Costanzo ha presentato il Progetto IPOCM (Integrazione e Promozione degli Ospedali e Centri di cura italiani nel Mondo), i cui obiettivi possono essere così sintetizzati:

  1. Integrazione strutturale e funzionale dei nodi della rete ospedaliera in Italia e nel mondo;
  2. Riduzione delle criticità di tipo clinico diagnostico e tecnico organizzativo tra i nodi della rete allo scopo di ricercare le soluzioni operative più appropriate nell'interesse dei pazienti e della efficienza della struttura (ottica di risultato e di processo);
  3. promozione della formazione generica e specifica del personale sanitario all'estero, anche attraverso lo scambio temporaneo di esperti;
  4. Attuazzione di gemellaggi tra ospedali e centri di cura all'estero e centri di eccellenza italiani selezionati su tematiche di mutuo interesse, allo scopo di promuovere il trasferimento di tecnologie (linee guida, matrici input/output, buone prassi).
  5. acquisizione di una sempre migliore conoscenza dei fabbisogni di salute dei connazionali all'estero (needs assessment) al fine di formulare policies adeguate di cooperazione sanitaria (problem solving).

Il convegno è stato firmato il 28 ottobre da parte dei rappresentanti dei nosocomi italiani nel mondo, presso la Camera dei Deputati. Per l'Ospedale Italiano di Rio ha firmato il dottor Bianco, il quale è stato inserito nel comitato di gestione, Steering Committee, del progetto IPOCM. Tra i delegadi è sorta quindi la volontà di creare una Associazione tra tutti gli ospedali italiani nel mondo.

Questa iniziativa è un'altra dimostrazione di come l'attuale governo abbia a cuore i problemi dei connazionali che vivono all'estero e la 1ª Conferenza che si è appena conclusa è il risultato del forte stimolo che il ministro degli italiani all'estero, Mirko Tremaglia, ha inteso esercitare sul Governo, stimolo che il ministro Sirchia ha immediatamente accolto.