Craxiani e Lega Nord "vicini" nel Controdecennale

Milano, 21 feb. - (Adnkronos) -

Il ministro Umberto BossiNel 1992 erano nemici. Craxi organizzo' una manifestazione a Pontida, Bossi parlava di 'Roma Ladrona' e un suo deputato, Luca Leoni Orsenigo, sventolava il cappio alla Camera. Oggi i craxiani e la Lega Nord hanno una cosa in comune, hanno preparato entrambi un 'controdecennale' di Mani Pulite in contemporanea con la manifestazione pro-giudici del Palavobis, 'controdecennali' che si svolgono nella stessa sede, alle Stelline di Milano, a pochi passi l'uno dall'altro. Il Carroccio infatti organizza un convegno dal titolo ''Giustizia piu' giusta in Italia e in Europa'' che sara' concluso da Umberto Bossi. Tra gli ospiti della manifestazione il ministro della Giustizia Roberto Castelli, il presidente dell'Anm Giuseppe Gennaro, Il presidente dell'ordine degli avvocati di Milano Paolo Giuggioli, il magistrato Carlo Nordio, il senatore Ds Massimo Brutti, il capogruppo alla Camera di An Ignazio La Russa e il presidente della Commissione Giustizia di Montecitorio Gaetano Pecorella. ''Nello stesso momento in cui alcuni preferiscono ricordare il passato -afferma il segretario milanese della Lega Matteo Salvini- celebrando il decennale del primo arresto di Mani Pulite, la Lega Nord, come forza di governo, ha preferito pensare al futuro chiamando intorno ad un tavolo politici di varie estrazioni, avvocati e magistrati per presentare ai cittadini i loro progetti per una giustizia piu' giusta''. Sempre alle Stelline nella mattina di sabato ci sara' un convegno con la proiezione del discorso tenuto da Bettino Craxi a Genova nel 1992, a inchiesta iniziata, in occasione del centenario della fondazione del Psi. Seguira' un dibattito su Mani Pulite, con la presenza di Bobo Craxi. Nel pomeriggio si terra' poi il congresso lombardo del Nuovo Psi.