Italiano il maggior produttore di PC in America Latina

São Paulo 09/01/2002 (ANSA).

La maggior produtrice di personal computer dell' America Latina, la brasiliana Metron, e'stata fondata ed e' diretta da un italiano trapiantato in Brasile, Leone Picciotto. La Metron ha superato nel 2001 la Compaq come maggior produttrice di PC in Brasile e in America Latina. Da solo, il Brasile rappresenta il 44 per cento del mercato informatico del continente ed e' l'unico grande mercato mondiale che ha proseguito la sua espansione l'anno scorso. La Metron e' stata fondata dal ventenne Picciotto nel 1984 come fabbrica dei primi tassametri elettronici del Brasile. Grande successo e' stata la rateizzazzione dei pagamenti. "Oggi - spiega Picciotto - c'e' gente che compra le nostre macchine spendendo 20 euro al mese. Da quando ho cominciato a montare PC, il fatturato della Metron e' passato da 5 ai 150 milioni di euro previsti per il 2002".