La produzione dell' informazione per l'estero

(ANSA) - ROMA, DIC

L'onorevole Claudio ScajolaDecentrare la produzione dell' informazione per l'estero, valorizzare le radio e le emittenti televisive italiane nel mondo, maggiore attenzione per una informazione specifica, locale e di servizio. Queste le linee guida di Forza Italia per promuovere il 'prodotto Italia' nel mondo, per instaurare e mantenere il contatto con gli italiani all'estero. Ne hanno parlato, nel corso di un dibattito alla Stampa Estera, il Coordinatore nazionale di Forza Italia Claudio Scajola, il Responsabile Enti Locali di FI MarioL'onorevole Mario Valducci Valducci, il Presidente del Piemonte e della Conferenza delle Regioni Enzo Ghigo, il Presidente del Comitato Parlamentare Italiani all'estero Mirko Tremaglia, il Direttore di Rai International Massimo Magliaro ed il Presidente del Consiglio Comunale di Parma Giovanni Bernini. Se Tremaglia e Scajola hanno affrontato subito il tema del voto degli italiani all'estero, sottolineando la necessita' che il Parlamento approvi il testo di attuazione della legge costituzionale recentemente varata, Valducci ha sottolineato come ''fino a poco tempo fa l'immagine dell'Italia che si mandava all'estero era deteriore e sbagliata: era l'Italia degli spaghetti e di serial tv come 'La Piovra'. Oggi serve qualcosa di piu'''. ''L'immagine piu' deteriore - ha concordato Scajola - veniva rappresentata per una precisa scelta politica: fare un grande processo di distruzione della Repubblica per promuovere l'avvento della sinistra''.