La talassoterapia

I Greci e i Romani, alcuni secoli avanti Cristo, avevano già scoperto le virtù terapeutiche dell'acqua del mediterraneo, che usavano in abbondanza sia per immersioni, sia per abluzioni. Molti secolimpiù tardi, e precisamente all'inizio del XIX secolo, l'acqua del mediterraneo fu studiata più approfonditamente e si scoprì che il suo contenuto in iodio e in oligo-elementi è molto più elevato di quello dell'oceano, sino a quel momento ritenuta la migliore. Così, il 3 marzo 1908, S>A>S il principe Alberto I inaugurava il primo stabilimento termale di Montecarlo, proponendo una nuova terapia marina denominata "Talassoterapia".